I più comuni problemi digestivi del cane

I problemi digestivi in cui può incorrere il cane sono diversi, più o meno gravi a seconda anche dei sintomi che presenta.

cane triste

Vediamo di elencarne alcuni e di capire come meglio agire quando ne riscontriamo nel nostro amico Fido.

Torsione gastrica: attenzione!

Questo problema è uno tra i più gravi che possono capitare al nostro cane.
La torsione gastrica del cane è una condizione in cui lo stomaco si dilata con gas e torsioni su se stesso, bloccando il flusso di sangue allo stomaco e impedendogli di svuotarsi; ciò si traduce in un ulteriore accumulo di gas.

La vera causa della malattia non è nota ma i cani di taglia grande con un torace stretto (come dobermann, irish wolfhound e borzoi) sono più soggetti a torsione gastrica rispetto ai cani di taglia piccola con torace “a botte” (Beagles e bassotti).

sintomi della torsione gastrica del cane sono addome gonfio, conati di vomito, salivazione eccessiva e problemi di respirazione. Se si riconoscono questi sintomi, bisogna contattare immediatamente il veterinario.

Diarrea: spesso è solo momentanea

Spesso si fa l’errore di pensare che la diarrea del cane sia causata da infezioni batteriche nello stomaco ma, come dicevamo anche nell’articolo Uomo e cane a confronto: la digestione, il cane non soffre particolarmente di infezioni a livello di stomaco (la potenza degli acidi nello stomaco uccide praticamente tutti quei batteri che danneggiano gli esseri umani).
La diarrea del cane è più frequentemente causata da un mal assorbimento dell’acqua o dall’accelerazione del colon dovuta dall’accelerazione dell’intestino.

Dunque niente di grave se il cane presenta feci molli o diarrea, l’importante è che non succeda continuamente e che non ci sia sangue (allora in quel caso è bene contattare un veterinario).

Vomito: una reazione spesso innocua

I cani di tanto in tanto vomitano e le ragioni possono essere molte.

Spesso il cane ha la nausea e per sentirsi meglio vomita volontariamente: capita che mangi qualcosa di troppo grande e lo vomiti (e spesso se lo rimangia!).

A volte lo stomaco del cane si irrita dopo circa 10-12 ore dall’ultimo pasto e rigurgiti dellabile verdastra. Se succede, possiamo alleviare l’irritazione dandogli meno cibo più frequentemente.

A volte il cane mangia la spazzatura e questo può provocare la gastrite (infiammazione della stomaco). Un cane che ha mangiato spazzatura può vomitare parecchie ore dopo aver ingerito spazzatura e generalmente poi sta bene.

Se il cane vomita due o tre volte ma non sembra stare male, meglio evitare il cibo per 12-24 ore e dargli invece tanta acqua per reintegrare i liquidi persi con il vomito. Se il vomito persiste anche dopo 24 ore, se è presente sangue o se ha altri segni di malattia comefebbre, diarrea e depressione, contattare il veterinario.

Stitichezza: acqua, verdure ed esercizio come rimedi

Quando il cane è stitico si troverà sicuramente a disagio. Una delle cause principali della stitichezza è l’insufficienza di acqua.

Se si sta riducendo la quantità di cibo per una dieta specifica, si può prevenire la stitichezza scegliendo prodotti che contengano anche verdure: con verdure ed esercizio fisico, il cane sarà puntuale come un orologio!

Il mio cane una volta…

Il tuo cane ha mai avuto questi problemi? Come li hai affrontati? Hai cose da aggiungere, consigli o critiche? Aiutiamo i nostri amici insieme, di’ la tua!

5 risposte a “I più comuni problemi digestivi del cane”

  1. Dani ha detto:

    Salve ieri ho portato il mio cane in un fosso dove l acqua era freddissima e nel tornare a casa mi ha vomitato, ha ripetuto il vomito anche nel pasto della cena. Puo dipendere dall acqua fredda?

    • milk ha detto:

      Ciao Dani, il cane potrebbe aver risentito degli sbalzi di temperatura. In ogni caso, ti consigliamo di portare il tuo amico a quattro zampe dal veterinario per capire se è stato un episodio oppure se è dovuto a qualcos’altro! Grazie per il commento che ci hai lasciato e continua a seguirci!

  2. anna ha detto:

    buona sera al mio cane ho dato un tipo di croccantino non di marca..e un po di tempo che fa le feci molle all inizio e poi si trasforma in diarrea,ho iniziato a dare riso bianco con umido intestinal della trainer .
    ma forse hill’s id sarebbe piu indicato.
    ma ora va molto meglio ha perso molto peso perche con le crocchette non di marca defecava molte volte anche in una sola passeggiata.
    siccome una cagnetta mi è morta di pancratite non vorrei tornare al passato.

    • milk ha detto:

      Buonasera Anna, grazie per averci lasciato un commento! Ti consigliamo di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia per fare al tuo c cane delle analisi specifiche che escludano eventuali patologie 🙂 Buona giornata e continua a seguirci 🙂

  3. Ilaria ha detto:

    Buongiorno,
    Il mio cane negli ultimi giorni sta manifestando gorgoglii di pancia e flatulenza, e feci un po’ brutte (non diarrea ma brutto colore e poco consistenti)
    Dapprima ho dato la colpa al clima (fortissime piogge per 4 gg, quindi uscite e passeggiate a orari diversi dalle abitudini, oltre a rumore di tuoni) ma poi mi sono ricordata che domenica(4gg fa) gli abbiamo dato un osso. Stupidamente, perché poi ho scoperto che così come gliel’abbiamo dato non era ottimale (era cotto, senza polpa intorno, e piuttosto grosso) e quindi sto iniziando a temere di avergli dato qualcosa che gli sta facendo male nel tempo. Sono passati 4gg. Sarà meglio andare dal veterinario? Grazie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *