Si può portare a spasso il gatto

Si può portare a spasso il gatto? Questa è una delle domande che ci poniamo quando facciamo entrare un micio nella nostra vita.

bed-1284238_960_720

Sebbene sembri non chiederci nulla se non acqua, cibo e un po’ di coccole, il nostro gatto potrebbe avere anche voglia di una passeggiata all’aria aperta. Ma cosa ne pensano gli esperti? Vediamolo assieme!

Portare a spasso il gatto

Alla domanda “si può portare a spasso il gatto?” gli esperti si dividono. Alcuni sostengono che i gatti non dovrebbero essere privati di una bella passeggiata, altri sono convinti che portare a spasso il gatto sia solo una condizione di stress e paura per il nostro micio.

Di fronte ai dubbi, questo è il nostro consiglio: osservate il comportamento del vostro gatto e se noterete una tendenza a scappare, salire sugli alberi o ad un qualsiasi comportamento che lo porta all’aria aperta, è possibile che sia propenso ad andare a spasso.

Sebbene il gatto possa dimostrarsi disponibile ad uscire, il mondo esterno potrebbe spaventarlo e metterlo in una situazione di pericolo. Per questo, consigliamo di farlo uscire con il guinzaglio.
Come farglielo indossare? Ve lo spieghiamo subito!

Portare a spasso il gatto con il guinzaglio

Per portare a spasso il gatto con il guinzaglio, è importante non forzarlo. Mettetelo tra i suoi giochi preferiti e lasciate che prenda confidenza. Quando noterete che il gatto apprezza il guinzaglio significa che è pronto per passeggiare all’aria aperta.

Ricordate sempre una cosa, il gatto non va obbligato a fare le cose che piacciono a noi. Se non dimostra di voler uscire, rispettate la sua decisione e lasciate che viva le proprie giornate tra famigliari mura di casa.

E il tuo è un gatto che si lascia portare a spasso? Scrivicelo in un commento!

2 risposte a “Si può portare a spasso il gatto”

  1. Sabrina ha detto:

    Il mio gatto cooky e” abituato al guinzaglio e chiede di uscire. Si siede di ffonte la finestra e aspetta gli metta il guinzaglietto. Fa sempre i soliti giri nel condominio in cerca di lucertole. A volte spaventato da rumori che non conosce vuole rientrare prima, altre volte non vorrebbe neanche dopo 1 h… dipende… la sera quando e” piu” fresco esce senza guinzaglio insieme a me in giardino, con l”altra micia di casa (al guinzaglio). Cooky sembra capisca la differenza tra avere il guinzaglio e quindi poter scorrazzare liberamente dove vuole, oppure limitarsi su 70 mq di giardino perche” senza guinzaglio. E” la soluzione ottimale x il gatto domestico

    • milk ha detto:

      Ciao Sabrina, i gatti sono animali molto intelligenti, come dimostra il comportamento del tuo Cooky. Ogni felino ha le sue abitudini e quella di uscire al guinzaglio varia a seconda del loro personale modo di essere e di vivere la quotidianità. Grazie per il commento che ci hai lasciato e continua a seguirci! La tua opinione per noi è molto importante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *